ORIZZONTI DI MEZZANOTTE: OLTRE IL CIELO AL DI LA DEL MARE Michele Ingenito

ISBN:

Published:

Kindle Edition

493 pages


Description

ORIZZONTI DI MEZZANOTTE: OLTRE IL CIELO AL DI LA DEL MARE  by  Michele Ingenito

ORIZZONTI DI MEZZANOTTE: OLTRE IL CIELO AL DI LA DEL MARE by Michele Ingenito
| Kindle Edition | PDF, EPUB, FB2, DjVu, AUDIO, mp3, ZIP | 493 pages | ISBN: | 8.58 Mb

Premio Strega” SI, “Premio Strega” NO? DECIDA IL LETTORE !“L’ombra del tradimento aleggia sempre in cuori maledetti!.Dopo l’11 settembre 2001 il terrorismo arabo è da tempo alla ricerca di un nuovo e più eclatante obiettivo nel mondo. Nel corso diMorePremio Strega” SI, “Premio Strega” NO? DECIDA IL LETTORE !“L’ombra del tradimento aleggia sempre in cuori maledetti!.Dopo l’11 settembre 2001 il terrorismo arabo è da tempo alla ricerca di un nuovo e più eclatante obiettivo nel mondo.

Nel corso di un ricevimento presso l’ambasciata italiana a Berlino l’emissario del ricercato numero uno del mondo, accusato dell’attentato alle “Torri Gemelle” di New York, apprende per puro caso notizie riservate sulla vita privata del primo ministro italiano.L’idea dell’attentato prende subito corpo con la benedizione diretta del grande imam.

Tra le estati 2002 e 2003 viene così messa in moto la grande macchina del terrore. Ma la CIA e la polizia italiana non stanno a guardare. Tra vicende intricate e colpi di scena che si susseguono viene lentamente individuato il bandolo della matassa. Non prima, però, di avere lasciato dietro di sé una scia infinita di sangue e di morte, di tradimenti e di vendette, di sofferenza e di dolore.Uno spietato assassino fa il vuoto dietro di sé nella fondamentale preparazione del suo progetto, inaugurando per questo una nuova stagione di gole tagliate nel cinismo indifferente che lo contraddistingue.

(...) Per mesi la vita di un gruppo di terroristi particolarmente addestrati si arricchisce di esperienze diverse, fino ad estendere ai confini del mondo il contesto di una tragedia dalle conseguenze incalcolabili: dalla Germania all’Afghanistan, dalla Siria al Pakistan, dalla Florida all’Inghilterra, dall’Egitto alla Libia, dalla Bulgaria all’Italia.

Al largo della costa tra Conca dei Marini e Amalfi, due diversi orizzonti erano perfettamente godibili tra di loro, specie per chi, protetto dalle ombre della mezzanotte, si lasciava appagare dallo spettacolo della natura nella pace e nel silenzio dell’animo.Per Costabile il mare era il mare. Una visione immensa, regalata innanzitutto all’anima, ogni giorno, attraverso i suoi occhi avidi, subito dopo il risveglio. Dalla sua stanzetta impressa nella roccia, ne godeva con lo sguardo pieno proiettato lontano, il più lontano possibile.

Fin dove l’ultima onda toccava il primo lembo di cielo, unendosi a lui in un dolce o tragico variare di colori limpidi o scuri, di movimenti, sereni o agitati, chiamati orizzonte.Com’era bello il mondo … E com’era bello il mare! Lo spettacolo ancora più’ intenso dei suoi colori e dei suoi profumi che lo proteggevano e lo accompagnavano rendeva chiunque fosse capace di goderne un essere superiore, quasi divino, in quell’eterea solitudine permeata di cose semplici e naturali”.

In tutto ciò si amalgamano tra loro, prendendo il sopravvento, i valori deteriori di una pietà negata da mille tormenti, tra odio e rancore, vendetta e crudeltà, brutalità e ferocia. Perfino l’amore, dato a piene mani, viene ripagato da sterile passione e da morte inattesa.L’intreccio articolato e complesso nella sua avvincente attualità storica e drammatica non sembra necessitare di ulteriori particolari.

Toglierebbe soltanto interesse ed incanto alla lettura di un romanzo che vive naturalmente di propri stimoli in virtù dei ritmi appassionanti e della curiosità spontanea nel divenire inesorabile degli eventi.“Quando incontri la tua stella polare, non lasciarla andare.

Non ti abbaglia, ma ti illumina- non ti brucia, ma ti protegge- non ti tradisce, ma ti sarà fedele. Perciò, seguila e ne sarai/ti farà felice. Perché anche la stella polare più pura evaporerà nell’ombra della sua stessa luce, se non sarà a sua volta abbracciata dal sole, dal proprio sole.(...



Enter the sum





Related Archive Books



Related Books


Comments

Comments for "ORIZZONTI DI MEZZANOTTE: OLTRE IL CIELO AL DI LA DEL MARE":


klataplecybarki.pl

©2014-2015 | DMCA | Contact us